Google+ Camping Lilybeo Village, Residence, Marsala, Trapani, Sicilia

In Vacanza col nostro amico Quadrupede al seguito

Regola generale: il nostro amico Quadrupete, cane o gatto, dovrà essere vaccinato contro le principali malattie e, per ogni evenienza, è opportuno portarsi dietro oltre al libretto sanitario anche un certificato che attesti lo stato di buona salute.

cane

          redrun

    In aereo

Il trasporto di animali domestici, come bagaglio registrato o di cabina, è consentito, in genere, a determinate condizioni da tutte le compagnie aeree (ciascuna adotta regole proprie) ed è sempre soggetto a preventiva prenotazione.

Prima di mettersi in viaggio è opportuno informarsi con adeguato anticipo presso la compagnia scelta.

cane in aereo 

Tutte le compagnie aeree consentono che gli animali di piccola taglia (10 kg, comprensivi del cibo e del contenitore) viaggino al nostro fianco, in cabina come bagaglio registrato, purché custoditi in gabbie col fondo impermeabile.

In cabina vi sarà assegnato un posto specifico compatibilmente con la presenza di altri animali prenotati e con la disponibilità di posti. Sarete voi a fornirgli il cibo durante il viaggio e ad accudirlo verificando che sia provvisto di acqua e cibo sufficienti per la durata del volo e che non abbia odore sgradevole. 

E' necessario inoltre che il contenitore sia tale da consentire all'animale di stare in una posizione naturale, di potersi girare e accucciarsi, sia ben aerato, impermeabile, fatto di materiale talmente robusto che l'animale non possa distruggerlo dall'interno e che l'accesso possa chiudersi bene. 

Se invece l tuo animale domestico è di grossa taglia  cioè il peso del nostro amico più quello del contenitore e del cibo supera i 10 kg, dovrà essere registrato come bagaglio al seguito e dovrà viaggiare nella stiva: sarà imbarcato dallo scalo merci e viaggerà all'interno di apposite gabbie messe a disposizione dalla compagnia aerea. Per garantire la sicurezza dell'animale, in caso di sosta per transito su uno scalo, potete pretendere di prendervene cura.

Per quanto riguarda il costo di trasporto: per i cani che viaggiano in cabina la tariffa per i voli nazionali è di € 15,50, per i voli internazionali la tariffa è dell'1,35% della tariffa piena; per gli animali che viaggiano nella stiva la tariffa dipende dal peso e dal luogo di destinazione; in tutti i casi il pagamento si effettua in aeroporto, al momento della partenza.

I cani guida per non vedenti viaggiano gratuitamente e vengono imbarcati col passeggero purché muniti di museruola e guinzaglio.  Si dovrà segnalare la presenza del cane all'ufficio prenotazione della compagnia aerea; cane e padrone saranno imbarcati per primi e sistemati adeguatamente l'uno accanto all'altro. La condizione fisica deve essere comprovata da un certificato medico.